In evidenza

Primo articolo del blog

Questo è il tuo primo articolo. Fai clic sul link Modifica per modificarlo o eliminarlo oppure inizia un nuovo articolo. Se desideri, usa questo articolo per dire ai lettori perché hai iniziato questo blog e cosa intendi farne.

articolo

Annunci

Bilanci

Inevitabilmente in queste settimane comincio a fare un ripasso di ciò che mi è successo nel corso di quest’anno… devo cinfessare che ultimamente il mio umore e la mia autostima sono per terra, ma cercherò di essere il più obiettivo possibile :

Cose positive

1) Dopo più tempo del voluto,  molto più di quanto avrei voluto, sono uscito connuna ragazza. Lei, bellissima,  ricordo la prima volta che l’ho vista, mi ha letteralmente tolto il fiato anche se mi aveva dato l’imoressione di essere una che se la tirava tantissimo.  In realtà ho scoperto col tempo che quel modo di fare era semplicemente timidezza, che era una persona gentile e tenera… ed è stata grande (e bella) la sorpresa quando ho scoperto che anch’io interessavo a lei, non c’avrei mai creduto. Quello che è successo dopo è nella sezione cose negative

2) I miei cari stanno bene….sono sempre il mio principale pensiero

3) sono uno da pochissimi amici, e i pochi che avevo per diverse vicissitudini li ho persi negli anni….. anche questo forse ha inciso a rendere arido e freddo io mio cuore tanto da sembrare sempre disraccato da tutto e da tutti. Quest’anno invece ne ho guadagnato uno di amici, è stata una bella scoperta,  anche se devo ancora ri-imparare ad aprirmi e fidarmi

4) Ho fatto diverse cose interessanti a lavoro, affrontato delle sfide difficilissime, in un certo senso molto logoranti e im realtà non vedo ancora la luce in fondo al tunnel. Quello che mi ha lasciato tutto questo però è che forse sono capace di fare più e meglio di quanto pensassi

5) Mi sono tolto uno sfizio e dopo molto pensarci ho cambiato la macchina nonnoer quella che forse conveniva ma per quella che mi piaceva di più

 

Cose negative 

1) La storia con la ragazza non ha fatto in tempi neanche di inziare, e in realtà non per colpa sua ma per colpa mia. Non ho voluto aprirmi, non ho voluto lasciarmi andare se non il paio di volte che siamo finiti a letto. Sono stato assente, latitante, disinteressato….lei mi ha detto che non ero coinvolto, neanche mentre facevamo l’amore. Ci sono rimasto di merda, per me, perché in qiesto momento la cosa che voglio di più è voler poter condividere la mia vita con qualcuno ma quando si è presentata l’opportunità l’ho rifiutata. Mi sono odiato, mi odio ancora, non so che cavolo ci sia di sbagliato nella mia testa

2) Da dopo l’estate un non finire di guai fisici….nulla di grave (almeno spero, la prossima settimana devo fare delle analisi del sangue) ma mi hanno impedito di fare le poche cose che in qiesti mesi mi davano un minimo di soddisfazione

3)Ho lavorato come un matto, quasi non ricordo le volte che soni tornato a casa prima delle 18 (forse nessuna), ricordo benissimo invece tutti ingiorni in cui arrivo a casa cotto alle 21, non c’è uj cazzo da mangiare,  mi devo fare due cose al volo tristi,  mangio alle 23, stiro una camicia e poi drvo amdare a dormire… ho smesso di avere una vita, per cosa? Per niente… mi sono sforzato tanto, ho dato l’anima ma i risultati non ci sono e quello che sto facendo mi sta un po’ frustrando

Fare questo elenco (soprattutto la prima parte) mi è servito, ma sono sincero: il retrogusto che continua a rimanermi e amaro